le notizie che fanno testo, dal 2010

Chi ha girato il video della Costa Concordia? Il fotografo di bordo

Chi ha girato il video mandato in onda in esclusiva dal TG5, che riprende la plancia della Costa Concordia subito dopo l'impatto con lo scoglio, registrando il "vabbuo'" di Francesco Schettino? A quanto pare, una mano esperta, il fotografo di bordo della nave.

Come immaginato, l'autore del video mandato in onda in esclusiva dal TG5 pochi giorni fa (http://is.gd/aOFHBt) è stato girato da mano esperta, e cioè da uno dei fotografi di bordo della Costa Concordia. Mentre gli ufficiali e una parte dell'equipaggio della nave Costa Concordia cercavano la soluzione migliore per evitare di far affondare del tutto la nave, il fotografo di bordo in questione continua a fare il proprio mestiere, riprendendo minuto per minuto quanto avvenuto nei momenti intercorsi tra l'impatto con lo scoglio dell'Isola del Giglio e il naufragio. Le riprese effettuate dal fotografo partono dalla plancia della Costa Concordia, ed oltre a confermare un probabile ritardo in merito alle informazioni rilasciate ai passeggeri pare dimostrare anche l'inerzia del comandante Francesco Schettino, che in tutto il filmato sembra riuscire ad esprimere solamente un "vabbuo'" (http://is.gd/BdxuFY).
A rivelare che le riprese all'interno della plancia e sul ponte della Costa Concordia sono state girate da un fotografo di bordo sarebbero alcune fonte investigative della Procura di Grosseto, che indaga sul naufragio della nave della flotta della Costa Crociere. La Procura, che non era a conoscenza del video quando mandato in onda dal TG5, avrebbe chiesto ad alcuni ufficiali nel corso di successivi interrogatori chi possa aver girato il filmato, e pare che nei prossimi giorni sarà ascoltato anche il capo dei fotografi di bordo della Costa Concordia. Oltre ad acquisire il video agli atti delle indagini, probabilmente gli inquirenti vorranno comprendere il perché il fotografo non abbia messo immeditamente a disposizione della Procura il girato, che potrebbe risultare essenziale per ricostruire quanto avvenuto sulla Costa Concordia quel terribile 13 gennaio. Anche se, dopo la messa in onda del video da parte del TG Mediaset, la risposta potrebbe apparire piuttosto scontata.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: