le notizie che fanno testo, dal 2010

Pescano illegalmente nel lago del Pertusillo e postano foto su facebook: denunciati

"Nell'area protetta del Parco Nazionale Appennino Lucano Val d'Agri Lagonegrese, il personale del Comando Stazione Parco di Moliterno ha deferito all'Autorità Giudiziaria due persone, sorprese mentre stavano pescando nell'invaso del lago del Pertusillo", rivela in un comunicato il CFS.

"Nell'area protetta del Parco Nazionale Appennino Lucano Val d'Agri Lagonegrese, il personale del Comando Stazione Parco di Moliterno (Potenza), ha deferito all'Autorità Giudiziaria, due persone, sorprese mentre stavano pescando nell'invaso del lago del Pertusillo. Il lago del Pertusillo, per l'elevato interesse naturalistico e paesaggistico che riveste è soggetto a particolare tutela e vigilanza da parte del Corpo Forestale dello Stato" comunicano i Forestali.
"L'attività di indagine che ha avuto origine da notizie acquisite su alcuni social network - informano quindi dal Corpo Forestale dello Stato -, è proseguita con il monitoraggio di alcune aree individuate sulle base di foto postate su Facebook, con l'utilizzo di apposite apparecchiature per videoriprese e fototrappolaggio."
Il CFS rende noto in conclusione: "La cattura e l'uccisione della fauna, all'interno delle aree protette è vietata dalla legge 394/91 (legge quadro sulle aree protette).I controlli dell'area sono stati ulteriormente intensificati, volti a prevenire eventuali danni agli habitat prioritari presenti all'interno dell'area protetta."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: