le notizie che fanno testo, dal 2010

Coppa Italia, turn over Juventus contro il Bologna. C'è Del Piero

La prima sfida degli ottavi di finale di Coppa Italia vedrà affrontarsi questa sera (ore 21.00) allo Juventus Stadium i bianconeri contro il Bologna. Orfano di Pirlo e Vucinic il tecnico Antonio Conte applicherà un ampio turn over, senza però scombinare gli schemi tattici fin qui acquisiti. Oltre a Giaccherini, potrebbe partire titolare il capitano Alessandro Del Piero che sembra abbia recuperato dalla botta alla testa rimediata domenica scorsa contro il Cesena.

Turn over sì, ma senza cali di tensione. La Juventus capolista in Serie A sarà impegnata nella prima gara degli ottavi di finale di Coppa Italia questa sera (ore 21.00) contro il Bologna. L'allenatore Antonio Conte ha svelato alla vigilia come allo Juventus Stadium andranno in scena le seconde linee, ma vuole comunque che la squadra cerchi in tutti i modi di onorare l'impegno. Senza Vucinic e Pirlo, il tecnico bianconero opterà per il turn over che, però, non stravolgerà l'assetto tattico juventino. Senza altri impegni europei, per la Juve la Coppa Italia sarà l'unica "distrazione" per il fin qui magistrale cammino in campionato. Conte però non vuole assolutamente snobbare la competizione: "E' un obiettivo da onorare" ha ammesso l'allenatore bianconero che si aspetta dai suoi ragazzi "grande attenzione, applicazione e determinazione". La volontà di Conte è comunque quella di provare alcune novità, a cominciare da Giaccherini spesso utilizzato in allenamento in una posizione più accentrata: "Lo schiererò in quella posizione - ha confermato il ct pugliese - Lui, come Estigarribia, ha la duttilità per ricoprire entrambi i ruoli". L'inevitabile turn over potrebbe portare i tifosi juventini a rivedere finalmente dal primo minuto il capitano Alessandro Del Piero. Il fantasista bianconero, vittima domenica scorsa di un brutto colpo alla testa, sembra infatti aver recuperato prima del previsto e sarebbe pronto ad entrare in campo sin dall'inizio del match. Conte, che attendeva solo l'ok dei medici che è arrivato ieri in serata, utilizzerà il capitano bianconero probabilmente al fianco di Quagliarella, con Krasic a supporto. Certo l'impiego di Pazienza a centrocampo e Storari in porta, mentre è un discorso diverso per Iaquinta, Toni, Motta e Sorensen che, rimasti ultimamente ai margini della squadra, anche questa sera non hanno la certezza di potersi mettere in mostra.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: