le notizie che fanno testo, dal 2010

Consip: indagato presidente dimissionario. Marroni resiste, fino a voto in Senato

Si è dimesso il presidente della Consip Luigi Ferrara, indagato per aver reso "false informazioni ai pm". Resuste l'Ad Luigi Marroni ma martedì il Senato discuterà una mozione per la decadenza dei vertici della Consip.

Il presidente della Consip Luigi Ferrara, dimissionario insieme alla consigliera Marialaura Ferrigno, è indagato dalla Procura di Roma per aver reso "false informazioni ai pm". Stando alle prime indiscrezioni, Luigi Ferrara avrebbe ritrattato quanto dichiarato in precedenza, e così sarebbe scattata la sua iscrizione nel registro degli indagati.

Nel board della Consip resiste solo l'ad Luigi Marroni, il grande accusatore nella vicenda che vede indagati anche il ministro Luca Lotti e il padre di Matteo Renzi. Martedì in Senato è prevista la discussione di una mozione per la decadenza dei vertici della Consip. Marroni non sembra intenzionato a rassegnare le dimissioni, il cui unico obbligo finora è quello di convocare entro otto giorni l'assemblea per la nomina dei nuovi vertici.

© riproduzione riservata | online: | update: 19/06/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Consip: indagato presidente dimissionario. Marroni resiste, fino a voto in Senato
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI