le notizie che fanno testo, dal 2010

Clementina Forleo può tornare a Procura di Milano, non è incompatibile

Il Consiglio di Stato ha confermato la sentenza del Tar del Lazio del 2009 che stabilisce illegittimo il trasferimento d'ufficio del gip Clementina Forleo dalla Procura di Milano a quella di Cremona, deciso dal Csm.

L'ex gip di Milano, attualmente gip di Cremona, Clementina Forleo era stata trasferita d'ufficio dopo che aveva rilasciato alla stampa, precisamente durante la trasmissione Annozero, alcune dichiarazioni relative a presunte intimidazioni istituzionali. La Forleo, infatti, all'epoca (2007) si stava occupando dell'inchiesta sulle scalate bancarie Bnl-Unipol-Antonveneta e il Consiglio superiore della magistratura, spiegando che non aveva trovato riscontro riguardo le affermazioni della Forleo, aveva stabilito il trasferimento del gip da Milano a Cremona per incompatibilità. Il Tar del Lazio aveva già annullato nel 2009 il provvedimento, e ora il Consiglio di Stato ha confermato tale sentenza, che evidenzia l'illegittimità del trasferimento d'ufficio del giudice per le indagini preliminari.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: