le notizie che fanno testo, dal 2010

IMU 2013? Per Confindustria meglio "ridurre del 9% tasse sul lavoro"

Per il presidente di Confindustria la cancellazione o rimodulazione dell'IMU 2013 non deve essere la priorità. Giorgio Squinzi propone infatti al governo Letta di lavorare sulla proposta che punta a "ridurre del 9% la tassazione sul lavoro".

''I dati indicano che c'è un incremento della disoccupazione, in modo particolare quella giovanile, ma anche in età più avanzata come indicano i casi di cronaca più recenti'' allerta il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi. En infatti, l'Istat rende note le ultime previsioni sulla disoccupazione, che nel 2014 continuerà a salire tanto che potrebbe raggiungere anche il 12,3%. Per questo motivo, Squinzi sottolinea che è più importante "intervenire sulla tassazione del lavoro che su quella della casa". Per il presidente di Confindustria, quindi, la cancellazione o rimodulazione dell' IMU 2013 non dovrebbe essere la priorità del governo Letta, ma anzi bisognerebbe ripartire da quello che Elsa Fornero ha lasciato in sospeso a causa delle "varie vicende politiche", sottolinea Squinzi nel corso di un evento pubblico al Politecnico di Milano. Squinzi invita quindi il governo Letta a lavorare sulla proposta di Confindustria, che punta a "ridurre del 9% la tassazione sul lavoro" basandosi sulla ''neutralizzazione del costo del lavoro dal calcolo degli imponibili Irap''.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: