le notizie che fanno testo, dal 2010

Terremoto ha accelerato processo di abbandono: serve serio rilancio, dice Cia

La Confederazione italiana agricoltori nelle aree colpite dal terremoto.

"Il terremoto ha fatto emergere con maggior forza le debolezze e le criticità territoriali già esistenti nelle aree interne. E' chiaro, quindi, che in assenza di una rapida e valida proposta di rilancio, c'è il rischio di un rapido spopolamento e una delocalizzazione delle attività produttive nelle Marche" avverte la Confederazione italiana agricoltori.

"Il sisma ha in qualche modo accelerato alcuni processi di abbandono e degrado del tessuto produttivo e sociale già in atto nelle zone interne", viene sottolineato nel corso della visita del presidente nazionale Dino Scanavino, che ha visitato le aree maggiormente colpite.

"Pertanto lo sviluppo futuro di queste aree deve prevedere una programmazione che non sia il semplice ripristino dell'esistente, ma la risoluzione delle problematiche caratteristiche delle aree interne regionali, supportate da una serie di misure specifiche per il rilancio delle attività del territorio colpito dal sisma", viene precisato.

"Un progetto di sviluppo del territorio delle aree terremotate deve concretizzarsi seguendo due strategie. - ha spiegato Scanavino - Una immediata, che mira al rilancio delle attività produttive del territorio, e una di lungo periodo, che deve risolvere le problematiche pregresse comuni a tutto il territorio montano. Serve, dunque, un'azione che permetta alla popolazione residente di non considerare conveniente spostarsi altrove".

Nella pratica, ha aggiunto il presidente nazionale della Cia, "bisogna garantire economicamente alle popolazioni residenti un'indennità compensativa che tenda a ridurre il maggior costo della vita e i minori servizi a disposizione della popolazione o una riduzione della pressione fiscale e degli oneri contributivi".

© riproduzione riservata | online: | update: 16/02/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Terremoto ha accelerato processo di abbandono: serve serio rilancio, dice Cia
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI