le notizie che fanno testo, dal 2010

Inps: Italia ultima in UE per formazione. Confapi: prendere esempio da Pmi

Confapi commenta la relazione annuale dell'Inps.

«Il grido d'allarme che arriva dal presidente dell'Inps, Tito Boeri, conferma quanto Confapi ormai va ripetendo da tempo: l'Italia, dove peraltro l'apprendistato non è mai decollato, è il fanalino di coda in Europa per quel che riguarda la formazione», dichiara in una nota Maurizio Casasco, presidente della Confederazione delle Piccole e Medie Industrie private.
«Crediamo sia necessario - spiega - fare una riflessione generale sulle sfide che attendono il nostro sistema produttivo, anche in termini di quarta rivoluzione industriale nonché sulla necessità di mettere in campo nuovi strumenti per crescere e garantire un welfare equo e sostenibile».
«Il nostro sistema di enti bilaterali, frutto della collaborazione con le Organizzazioni sindacali, ha offerto in questi anni difficili, supporto ad aziende e lavoratori per ciò che attiene la formazione permanente e continua, lo sviluppo dell'apprendistato, il sostegno al reddito e alla famiglia, la previdenza complementare. La coperta delle sicurezze garantite dallo Stato è ormai corta e non si può non guardare con preoccupazione anche al mantenimento dell'equilibrio finanziario futuro dell'Inps. La risposta, a tutte queste istanze - conclude il presidente di Confapi - deve arrivare dalla politica o meglio dal varo di politiche strategiche che puntino alla crescita, focalizzandosi sul settore manifatturiero, e ad formazione mirata alle nuove esigenze del mercato globalizzato nonché ad un welfare moderno che sappia rimettere in moto le energie più vitali del Paese».

© riproduzione riservata | online: | update: 19/08/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Inps: Italia ultima in UE per formazione. Confapi: prendere esempio da Pmi
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI