le notizie che fanno testo, dal 2010

ConfAssociazioni: il decreto lavoro non crea nuova occupazione in Italia

Angelo Deiana, presidente di ConfAssociazioni, non comprende "il motivo di tanto entusiasmo" per la conversione in legge del decreto Poletti sul lavoro, visto che "il provvedimento difficilmente servirà a creare nuova occupazione in Italia".

"Non si comprende il motivo di tanto entusiasmo per un provvedimento che difficilmente servirà a creare nuova occupazione in Italia" afferma Angelo Deiana, presidente di ConfAssociazioni, commentando la conversione in legge del decreto Poletti sul lavoro. Per Deiana infatti anche se "riordinare la materia dei contratti a termine e dell'apprendistato è certamente cosa utile in termini di semplificazione, non incide sulle cause della disoccupazione", sottolineando invece che "la prima misura da attuare per una ripresa occupazionale sarebbe la rimodulazione della base imponibile Irap, la cui attuale formulazione, in un momento di perdurante difficoltà economica, è il più formidabile disincentivo alle assunzioni".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: