le notizie che fanno testo, dal 2010

Conclave 2013 inizia 12 marzo. Adotta un cardinale

Il Conclave 2013 inizia martedì 12 marzo, e per aiutare i cardinali ad essere "docili all'azione dello Spirito Santo nell'elezione del nuovo Papa" ogni fedele può "adottare un cardinale" da supportare con la preghiera, e per supplicare il Signore affinché "ci doni un Pastore forte nella fede e nel magistero, un esempio di preghiera e santità".

Fissata la data di inizio del Conclave 2013. Nel pomeriggio del 12 marzo, infatti, i 115 cardinali entreranno nella Cappella Sistina in Vaticano per l'inizio del Conclave e le prime votazioni per l'elezione del nuovo Papa. Benedetto XVI, prima delle dimissioni, aveva incontrato i cardinali già giunti a Roma in vista del Conclave 2013, ed ai porporati ha assicurato "la vicinanza nella preghiera" affinché siano "docili all'azione dello Spirito Santo nell'elezione del nuovo Papa". Ma non solo le preghiere di Benedetto XVI aiuteranno i 115 porporati a scegliere correttamente il nuovo Papa. Finora, infatti, sono quasi 400mila persone ad aver letteralmente "adottato un cardinale". Il sito Adopt a cardinal, infatti, permette di essere "parte attiva in questo compito provvidenziale facendoti assegnare un Cardinale che supporterai con la preghiera e l'intercessione nelle prossime settimane, prima e durante il Conclave e per i tre giorni successivi all'elezione". Nel sito viene infatti ricordato che "con le nostre preghiere e l'impegno quotidiano diventiamo parte di qualcosa di grande e ci stringiamo ad una Chiesa che abbraccia tutto il mondo" sottolineando che "in questi giorni così importanti" ci si può unire "nel ringraziare Dio per Papa Benedetto XVI e per la Chiesa, ma anche supplicarlo perché ci doni un Pastore forte nella fede e nel magistero, un esempio di preghiera e santità". Il senso dell'iniziativa è semplice, e cioè l'essere "consapevoli che Dio desidera la nostra preghiera, lo stare alla sua presenza invocando la sua misericordia (Gv 14,13)".

"Sosteniamo i nostri pastori con la forza della fede e aiutiamoli a portare il peso di questi giorni (Gal 6,2). Con la preghiera e il digiuno possiamo essere come Mosè ed i suoi aiutanti, che con la preghiera ottennero forza e protezione per l'esercito di Israele (Es 17,8-15). - si legge infatti sul sito Adopt a cardinal - Come gli apostoli insieme a Maria nel giorno di Pentecoste, imploriamo lo Spirito Santo (At 1,14) perché illumini i cardinali e li apra alla volontà di Dio, così che pensino i Suoi pensieri, compiano le Sue azioni, dicano le Sue parole. Con tutto il cuore desideriamo che attraverso i cardinali si compia il disegno saggio e provvidenziale di Dio. Dio gioisce della nostra preghiera, si compiace di ognuno di noi e risponde con bontà alla nostra supplica (Mt 18,19)".

Se quindi "sei infinitamente grato a Dio per averci dato in Benedetto XVI un papa meraviglioso, saggio e buono, speri sinceramente che alla Chiesa sia donato un degno successore: con fede granitica, una guida aperta allo Spirito Santo, un papa Santo che prega" e "se desideri anche tu contribuire, come importante membro della Chiesa di Cristo, con la potenza della preghiera a far sì che lo Spirito Santo guidi, protegga ed illumini i nostri Cardinali nella scelta del prossimo successore di Pietro" è proprio arrivato il momento di adottare un cardinale (al link) affinché sia "docile all'azione dello Spirito Santo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: