le notizie che fanno testo, dal 2010

Como: senza lavoro dà fuoco alla casa. Morti il padre e 3 figli, quarto è grave

Da tempo senza lavoro, un padre 49enne di nazionalità marocchina ha dato fuoco al loro appartamento a Como. Morti nell'incendio l'uomo e 3 dei 4 figli, uno è grave.

Disperato perché non riusciva a trovare un nuovo lavoro, e forse temendo che i servizi sociali gli togliessero i figli, un uomo di 49enne di nazionalità marocchina si è reso responsabile di un omicidio-suicidio a Como.
L'uomo avrebbe volontarimente appiccato il fuoco nella casa popolare assegnata dal Comune di Como, in cui viveva con quattro figli di età compresa tra i 3 e i 12 anni.
Per le intossicazioni riportate nel rogo, due sorelline e un fratellino, rispettivamente di 6, 3 e 11 anni, sono morti poco dopo l'arrivo in ospedale, mentre la bambina di 5 anni resta in gravissime condizioni. Dopo le manovre di rianimazione all'ospedale di Cantù il cuore della piccola è ripartito ma resta in prognosi riservata. Il padre, invece, è stato trovato morto nell'appartamento, steso nel letto matrimoniale con accanto i figli.
Salva invece la moglie del marocchino, la quale recentemente sarebbe stata ricoverata in una struttura di Como per problemi di depressione.

© riproduzione riservata | online: | update: 20/10/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Como: senza lavoro dà fuoco alla casa. Morti il padre e 3 figli, quarto è grave
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI