le notizie che fanno testo, dal 2010

Vaticano fa pubblicità alla vodka. Papa Francesco scomunichi chi ha autorizzato spot, chiede Codacons

Il Codacons commenta l pubblicità della Vodka che campeggia sul palazzo di Propaganda Fide del Vaticano.

"La pubblicità della Vodka che campeggia sul palazzo di Propaganda Fide del Vaticano finisce sul tavolo dell'Antitrust. Il Codacons ha deciso infatti di denunciare la Santa Sede all'Autorità per la concorrenza - rivela in una nota l'associazione dei consumatori -, affinché verifichi se il messaggio pubblicitario sia conforme alle norme vigenti, considerato che in Italia l'alcol provoca ogni anno 30mila morti."

Dal Codacons rendono noto quindi: "Non solo. L'associazione chiede la scomunica dei soggetti che hanno autorizzato l'affissione pubblicitaria sul palazzo del Vaticano."

«Rivolgiamo un appello a Papa Francesco affinché intervenga per rimuovere la pubblicità della vodka - afferma il presidente Carlo Rienzi - E' assurdo che la Santa Sede, dietro lauti pagamenti di denaro, si metta a pubblicizzare prodotti pericolosi per la salute umana. Una vergogna per i cattolici e per i non cattolici».

"Il Codacons ricorda come già nei giorni scorsi il Vaticano sia finito nel mirino dell'associazione per l'apertura di un ristorante Mc Donald's nel quartiere Borgo Pio - si segnala in conclusione -, all'interno di un immobile della Santa Sede, vicenda per la quale è stato presentato un ricorso al Tar del Lazio."

© riproduzione riservata | online: | update: 07/11/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Vaticano fa pubblicità alla vodka. Papa Francesco scomunichi chi ha autorizzato spot, chiede Codacons
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI