le notizie che fanno testo, dal 2010

Stupro Pineta Sacchetti: con telecamere intelligenti a Roma si poteva evitare, dice Codacons

"Un grave episodio di violenza che si sarebbe potuto evitare se l'amministrazione capitolina avesse accolto il nostro progetto sulla sicurezza in città" afferma il presidente Codacons, Carlo Rienzi, commentando lo stupro avvenuto in un parcheggio pubblico di via della Pineta Sacchetti".

«Un grave episodio di violenza che si sarebbe potuto evitare se l'amministrazione capitolina avesse accolto il nostro progetto sulla sicurezza in città» afferma il presidente Codacons, Carlo Rienzi, commentando lo stupro avvenuto in un parcheggio pubblico di via della Pineta Sacchetti.
«Proprio per evitare violenze e aggressioni e aumentare il livello di sicurezza a Roma, avevamo proposto al Comune un sistema di telecamere intelligenti da installare in città, collegate ad una centrale operativa in grado di consentire l'intervento immediato delle forze dell'ordine in situazioni come quella dello stupro di Pineta Sacchetti - spiega Carlo Rienzi - Roma è una città sempre meno sicura, e mentre altre capitali europee diventano 'smart' grazie alla tecnologia, noi rimaniamo indietro. Per questo nel nostro programma relativo alle prossime elezioni comunali, abbiamo inserito tra i primi punti l'installazione di telecamere intelligenti, così da aumentare la sorveglianza e garantire la sicurezza dei romani».

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: