le notizie che fanno testo, dal 2010

Salva banche: liquidati a riparmiatori solo 35 milioni. Codacons insoddisfatto

Il Codacons sulle operazioni di indennizzo forfettario da parte del Fondo interbancario in favore dei risparmiatori delle vecchie Banca Etruria, Banca Marche, Carife, Carichieti.

"Nessuna soddisfazione per il Codacons dopo il bilancio delle operazioni di indennizzo forfettario da parte del Fondo interbancario in favore dei risparmiatori delle vecchie Banca Etruria, Banca Marche, Carife, Carichieti, che ha portato a rimborsi per 35 milioni di euro" fa sapere in una nota l'associazione dei consumatori.

«I rimborsi parziali pari all'80% del valore delle obbligazioni azzerate rappresentano solo l'ennesima ingiustizia a danno dei risparmiatori - spiega il presidente Carlo Rienzi - Solo pochi fortunati riusciranno infatti ad avvalersi degli indennizzi, e una larga fetta di obbligazionisti sarà tagliata fuori, pur in presenza di danno identico per tutti. Si tratta poi di rimborsi 'elemosina' perché a fronte di un danno per i titolari di obbligazioni subordinate delle 4 banche pari a 431 milioni di euro, sono stati finora liquidati appena 35 milioni di euro».

© riproduzione riservata | online: | update: 03/01/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Salva banche: liquidati a riparmiatori solo 35 milioni. Codacons insoddisfatto
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI