le notizie che fanno testo, dal 2010

Roma: piano antismog "improbabile". Meglio chiudere centro storico, dice Codacons

Il Codacons critica il piano antismog di roma Capitale.

"Improbabile per il Codacons il piano antismog varato ieri dalla giunta capitolina. I provvedimenti decisi sul piano del traffico e dell'inquinamento non sembrano in grado di abbattere seriamente il problema dello smog nella capitale" fanno sapere in una nota dall'associazione dei consumatori.

"In particolare le limitazioni imposte per la auto euro 1 e 2 avranno come unico effetto quello di spingere i cittadini proprietari di veicoli con tale tipologia di motore a cambiare auto, acquistandone una nuova per poter circolare liberamente - spiega Carlo Rienzi - Anche il lavaggio delle strade non appare una misura appropriata, considerato che prima di essere lavate, le strade andrebbero pulite dai cumuli di rifiuti che le caratterizzano oramai da tempo".

"L'unica misura realmente valida a Roma per combattere in modo drastico lo smog, è la chiusura del centro storico alla totalità delle auto, il blocco dei pullman turistici che invadono la città e un incremento del numero delle multe per divieto di sosta, perché l'aumento delle polveri sottili è causato anche dal traffico veicolare generato da doppie file e parcheggi selvaggi" conclude Rienzi.

© riproduzione riservata | online: | update: 31/10/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Roma: piano antismog "improbabile". Meglio chiudere centro storico, dice Codacons
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI