le notizie che fanno testo, dal 2010

Rinnovo contratto statali: al via secondo ricorso collettivo dal Codacons

Il Codacons annuncia l'avvio di un secondo ricorso collettivo contro il blocco degli stipendi pubblici.

"Mentre il Governo, dopo più di 6 anni di blocco degli stipendi, propone ai lavoratori l'elemosina di 85 euro lordi in busta paga, sul fronte del rinnovo dei contratti pubblici parte un nuovo ricorso collettivo del Codacons, volto a far ottenere ai dipendenti statali l'indennizzo loro spettante per l'illegittimo blocco delle retribuzioni" spiegano in una nota dall'associazione dei consumatori.

«Complessivamente più di 2.000 dipendenti pubblici hanno deciso di fare causa allo Stato attraverso la nostra iniziativa, per ottenere il risarcimento dei danni subiti a causa del blocco dei contratti pubblici ritenuto illegittimo dalla Corte Costituzionale - spiega il presidente Carlo Rienzi - I gravi ritardi da parte del Governo nel rinnovare i contratti, nonostante una precisa sentenza della Consulta, hanno prodotto ingenti perdite economiche ai lavoratori, che nel periodo 2010-novembre 2016 ammontano a 11.600 euro a dipendente. Per tale motivo, dopo le numerose pronunce dei tribunali che hanno dato ragione ai lavoratori, abbiamo deciso di far partire una nuova iniziativa legale collettiva dinanzi al Tar del Lazio».

© riproduzione riservata | online: | update: 25/11/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Rinnovo contratto statali: al via secondo ricorso collettivo dal Codacons
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI