le notizie che fanno testo, dal 2010

Renzi risponde ma non a chi chiede di eliminare logo Apple

"Matteo Renzi recidivo sul fronte della pubblicità alla Apple, al punto da beccarsi una seconda denuncia all'Antitrust da parte del Codacons", segnala in un comunicato l'associazione dei consumatori.

"Matteo Renzi recidivo sul fronte della pubblicità alla Apple, al punto da beccarsi una seconda denuncia all'Antitrust da parte del Codacons" viene anticipato in una nota dall'associazione dei consumatori.
«Anche ieri il premier, nel corso dell'appuntamento sui social #matteorisponde, è apparso in video mostrando in modo evidente il logo della Apple sul proprio pc - spiega il presidente Codacons, Carlo Rienzi, candidato a sindaco di Roma - Questo nonostante le proteste di molti utenti che non hanno gradito la scelta di Renzi, e nonostante una denuncia presentata nei giorni scorsi dal Codacons per pubblicità occulta».
«Evidentemente il nostro premier è recidivo e ritiene che fare pubblicità ad una nota azienda dell'informatica non rappresenti una violazione delle norme vigenti - prosegue Rienzi - Avevamo chiesto al Presidente del Consiglio di oscurare il logo della Apple con un adesivo nei nuovi collegamenti video sui social, anche in considerazione del ruolo istituzionale da lui ricoperto, ma la nostra richiesta non è stata accolta. Per tale motivo presentiamo oggi stesso un nuovo esposto all'Antitrust contro Matteo Renzi, affinché l'Autorità valuti i provvedimenti da adottare».

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: