le notizie che fanno testo, dal 2010

Mozzarelle con latte adulterato: fuori i marchi, chiede Codacons

Il Codacons commenta i sequestri di mozzarelle fatte con latte adulterato.

"Vogliamo conoscere i nomi delle aziende responsabili della frode alimentare e sapere dove finivano in commercio le mozzarelle e gli altri prodotti a base di latte adulterato che poi venivano acquistati dai consumatori" chiede in una nota il Codacons, dopo gli arresti e i sequestri eseguiti dalla Guardia di Finanza di Caserta nei confronti di allevatori, rivenditori di latte e titolari di caseifici.

"Ancora una volta la salute dei cittadini viene messa a rischio da operazioni sconsiderate e frodi alimentari - denuncia il presidente Carlo Rienzi - I cittadini hanno il diritto di sapere se hanno acquistato mozzarelle potenzialmente nocive e, per tale motivo, è indispensabile che la magistratura fornisca i dettagli dell'operazione, specificando con quale marchio e dove venivano venduti i prodotti adulterati".

"Solo così gli utenti potranno attivare le dovute azioni risarcitorie nei confronti dei responsabili della frode. - chiarisce infine l'associazione - Episodi come questo producono un danno immenso al 'Made in Italy' e all'intero settore alimentare italiano. Per questo chiediamo il pugno d ferro nei confronti dei soggetti che saranno ritenuti responsabili di illeciti"

© riproduzione riservata | online: | update: 11/02/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Mozzarelle con latte adulterato: fuori i marchi, chiede Codacons
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI