le notizie che fanno testo, dal 2010

Mafia a Ostia, 10 arresti del clan Spada. Sospendere tutti gli appalti, chiede il Codacons

"Dopo l'operazione dei Carabinieri del Comando provinciale di Roma che ha portato oggi ad arresti nei confronti di 10 persone appartenenti alla famiglia Spada, il Codacons chiede di sospendere tutti gli appalti pubblici relativi al territorio di Ostia e del X Municipio", illustra in una nota l'associazione dei consumatori.

"Dopo l'operazione dei Carabinieri del Comando provinciale di Roma che ha portato oggi ad arresti nei confronti di 10 persone appartenenti alla famiglia Spada, il Codacons chiede di sospendere tutti gli appalti pubblici relativi al territorio di Ostia e del X Municipio e provvedere a revisione degli stessi, per verificare se vi siano state infiltrazioni da parte della criminalità organizzata" viene rivelato in un comunicato dell'associazione dei consumatori.
«Dopo gli importanti arresti di oggi è necessario accertare se vi siano state infiltrazioni mafiose negli appalti in corso nell'intero municipio - spiega il presidente Carlo Rienzi, candidato a sindaco di Roma - Per questo chiediamo di bloccare tutti gli appalti pubblici all'interno del X Municipio e provvedere ad una revisione urgente degli stessi attraverso l'Autorità Nazionale Anticorruzione, verificando se i tentacoli del clan, che gestiva numerosi giri illegali, siano arrivati a distrarre anche risorse pubbliche. Una simile eventualità determinerebbe infatti un evidente danno per la collettività» - conclude Rienzi.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: