le notizie che fanno testo, dal 2010

Conflitto interessi nomina fratello Marra: annullare tutti gli atti, chiede Codacons

Il Codacons sul conflitto d'interessi per il caso di Raffaele Marra.

"L'Anac, nel segnalare il conflitto d'interessi per il caso di Raffaele Marra e della nomina del fratello alla Direzione Turismo, ha accolto l'esposto presentato lo scorso 14 novembre dal Codacons. L'associazione chiedeva infatti sia all'Autorità guidata da Cantone, sia alla Procura della Repubblica di Roma, di indagare su presunti profili di illegittimità che contemplano non solo la violazione del Codice di comportamento dei dipendenti pubblici ma anche responsabilità penalmente rilevanti, quali il reato di abuso d' ufficio ex articolo 323 del Codice penale. Dopo l'Anac, si attende ora la decisione della Procura, che a seguito dell'esposto del Codacons ha aperto un apposito fascicolo sulla nomina di Renato Marra" viene diffuso in un comunicato dall'associazione dei consumatori.

«Intanto tutti gli atti firmati dai fratelli Raffaele e Renato Marra nell'ambito dei rispettivi ruoli in Campidoglio devono essere subito annullati, nell'interesse dei cittadini e considerato il conflitto d'interessi sollevato dall'Autorità Anticorruzione» dichiara il presidente Carlo Rienzi.

© riproduzione riservata | online: | update: 21/12/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Conflitto interessi nomina fratello Marra: annullare tutti gli atti, chiede Codacons
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI