le notizie che fanno testo, dal 2010

Codacons propone di abolire scioperi mezzi a Roma

"Abolire definitivamente gli scioperi nel settore dei trasporti pubblici nella capitale. La proposta arriva oggi dal Codacons spiegando che "oramai le agitazioni sindacali nel settore dei trasporti, come attuate finora, non servono più a nulla".

Una associazione dei consumatori annuncia, paradossalmente, che solo nella Capitale gli scioperi, e solo nel trsporto pubblico, dovrebbero essere "aboliti definitivamente". E' quanto propone il Codacons in occasione dello sciopero dei mezzi pubblici a Roma.
«Oramai le agitazioni sindacali nel settore dei trasporti, come attuate finora, non servono più a nulla, se non a creare disagi ai cittadini e ripercussioni sul fronte del traffico - spiega il presidente Carlo Rienzi, candidato a sindaco di Roma - Il diritto dei lavoratori allo sciopero e a portare avanti le proprie rivendicazioni è sacrosanto e va tutelato, ma può essere attuato in modo diverso e assai più incisivo".
"Per questo proponiamo di abbandonare il classico stop alla circolazione di bus, tram e metro, sostituendolo con l'apertura dei tornelli alle stazioni e la sospensione dei controlli sui biglietti. - precisa - Uno sciopero, quindi, che si concretizzerebbe attraverso l'utilizzo gratuito dei mezzi pubblici da parte degli utenti, e che determinerebbe un danno solo alla controparte dei lavoratori, ossia il datore di lavoro, senza arrecare alcun disagio ai cittadini, con una efficacia ben maggiore sul fronte delle rivendicazioni sindacali».

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: