le notizie che fanno testo, dal 2010

Codacons: dopo attentato Bruxelles di oggi servono body scanner a Termini

"Dopo i gravi attentati di Bruxelles che hanno preso di mira i trasporti, con esplosioni all'aeroporto e nella metropolitana, il Codacons ritiene non più prorogabile l'adozione di misure straordinarie nella capitale allo scopo di garantire la sicurezza dei cittadini", informa in una nota l'associazione dei consumatori.

"Dopo i gravi attentati di Bruxelles che hanno preso di mira i trasporti, con esplosioni all'aeroporto e nella metropolitana, il Codacons ritiene non più prorogabile l'adozione di misure straordinarie nella Capitale allo scopo di garantire la sicurezza dei cittadini" rivela in una nota l'associazione dei consumatori.
«Proprio le stazioni della metro, lo scalo di Termini e le altre stazioni ferroviarie di Roma, rappresentano obiettivi sensibili sul fronte del terrorismo, e gli attentati odierni di Bruxelles confermano purtroppo gli elevati rischi per il settore dei trasporti - spiega il presidente Carlo Rienzi, candidato a sindaco di Roma - Servono misure straordinarie che da un lato fungano da deterrente, dall'altro aumentino il livello di sicurezza in città; per tale motivo chiediamo di incrementare subito la vigilanza in tutte le stazioni delle linee metropolitane romane, alla stazione Termini e nelle altre stazioni ferroviarie della capitale, anche attraverso l'adozione di sistemi tecnologici come metal detector, body scanner o simili, per evitare l'ingresso di armi o di ordigni esplosivi».

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: