le notizie che fanno testo, dal 2010

Buvette Camera alza i prezzi, ma per un caffè al bar italiani pagano ancora di più

"Lo storico bar di Montecitorio alza da oggi i prezzi di molti prodotti: il caffè passa da 80 a 90 centesimi, il cornetto da un euro a 1,20, i mignon da 60 centesimi a 80 centesimi. Sembra proprio che i politici italiani, nonostante i nuovi listini della Buvette, continueranno a godere dei soliti privilegi, spendendo meno per bere e mangiare rispetto a quanto pagano mediamente i cittadini italiani" denuncia il Codacons.

"Lo storico bar di Montecitorio alza da oggi i prezzi di molti prodotti: il caffè passa da 80 a 90 centesimi, il cornetto da un euro a 1,20, i mignon da 60 centesimi a 80 centesimi" illustra in una nota il Codacons.
L'associazione dei consumatori precisa dunque: "Cresciuto anche il prezzo del prosecco che da oggi costerà 4 euro e degli apertivi alcolici che costeranno 4,50 euro. Un aggiornamento dei listini che tuttavia non convince il Codacons."
«Sembra proprio che i politici italiani, nonostante i nuovi listini della Buvette, continueranno a godere dei soliti privilegi, spendendo meno per bere e mangiare rispetto a quanto pagano mediamente i cittadini italiani» sottolinea il presidente Carlo Rienzi.
«I prezzi alla Buvette continuano ad essere più bassi rispetto i listini medi pagati dai cittadini italiani - osserva - Oramai la classica tazzina di caffè consumata al bar è arrivata a costare 1 euro in numerosissimi esercizi, e 1 euro l'uno costano anche mignon e piccole paste da accompagnare al caffè. Per un aperitivo alcolico, il costo medio in Italia non è inferiore ai 5 euro, contro i 4,5 euro assicurati a Montecitorio».

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: