le notizie che fanno testo, dal 2010

Assenteismo record in Campidoglio: esposto a Corte dei Conti dal Codacons

"Gli abnormi dati sull'assenteismo dei dipendenti del Comune di Roma finiranno alla Corte dei Conti del Lazio. Il Codacons ha deciso di presentare un esposto alla magistratura contabile", scrive in una nota l'associazione dei consumatori.

"Gli abnormi dati sull'assenteismo dei dipendenti del Comune di Roma finiranno alla Corte dei Conti del Lazio. Il Codacons, dopo i numeri pubblicati oggi da Il Messaggero, secondo cui nel 2015 il tasso di assenze dei lavoratori in Campidoglio è stato del 22,9%, ha deciso di presentare un esposto alla magistratura contabile, in cui si chiede di aprire una indagine sui dipendenti comunali della Capitale e sul record di astensioni dal lavoro registrato in città" si rende noto dall'associazione dei consumatori.
«L'assenteismo produce un danno economico evidente ed elevatissimo per i cittadini romani, attraverso servizi ridotti e spese a carico della collettività - afferma il presidente Carlo Rienzi - Per tale motivo chiediamo alla Corte dei Conti di verificare i danni per l'Erario e per i contribuenti, e di procedere nei confronti dei responsabili».
Ma Carlo Rienzi annuncia una vera e propria crociata contro l'assenteismo in Campidoglio: «Che i dipendenti comunali siano troppi è cosa evidente, e lo dimostrano i 5.300 lavoratori che ogni giorno danno forfait. Se sarò eletto sindaco, uno dei primi provvedimenti che adotterò sarà tagliare drasticamente il numero dei dipendenti del Comune, ricollocando i lavoratori laddove realmente c'è esigenza».

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: