le notizie che fanno testo, dal 2010

Antitrust: bollette aggressive, 14 milioni di multe a big Energia. Difenderemo sanzione a Tar del lazio, dice Codacons

"Esulta il Codacons per le multe da 14 milioni di euro inflitte dall'Antitrust ad Acea, Edison, Eni, Enel energia ed Enel servizio elettrico per pratiche aggressive nella fatturazione dei consumi", riferisce in un comunicato l'associazione dei consumatori.

"Esulta il Codacons per le multe da 14 milioni di euro inflitte dall'Antitrust ad Acea, Edison, Eni, Enel energia ed Enel servizio elettrico per pratiche aggressive nella fatturazione dei consumi" diffondono in una nota dall'associazione dei consumatori.
«Nell'ultimo anno abbiamo sommerso l'Antitrust di esposti Codacons in cui denunciavamo la giungla delle fatturazioni errate e le pratiche scorrette dei gestori dell'energia a danno degli utenti, e finalmente l'Autorità ha accolto le nostre denunce sanzionando gli operatori - spiega il presidente Carlo Rienzi - Quando un cittadino riceve una bolletta con consumi errati, o quando deve ottenere il rimborso delle maggiori somme pagate, inizia per lui una vera e propria 'odissea' che spesso porta l'utente allo sfinimento e alla resa, pagando le bollette pur non essendo tenuto a farlo, o rinunciando ai propri diritti. In tal senso la multa dell'Antitrust è importantissima perché accerta in modo inequivocabile le scorrettezze dei gestori che il Codacons denuncia da anni».
«Ora difenderemo la sanzione al Tar del Lazio, certi che le società dell'energia, anche di fronte all'evidenza, tenteranno di non pagare la multa ricorrendo alla giustizia amministrativa» conclude il presidente Codacons.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: