le notizie che fanno testo, dal 2010

Caso Matacena: ok arresti domiciliari per Chiara Rizzo

Dopo Claudio Scajola, anche Chiara Rizzo, la moglie di Amedeo Matacena, coinvolta nell'inchiesta sul presunto favoreggiamento della latitanza del marito, è stata scarcerata. Il gip ha concesso alla donna gli arresti domiciliari.

Dopo Claudio Scajola, anche Chiara Rizzo, la moglie di Amedeo Matacena, coinvolta nell'inchiesta sul presunto favoreggiamento della latitanza del marito, è stata scarcerata. Il gip ha concesso a Claudia Rizzo gli arresti domiciliari accogliendo l'istanza presentata dai legali della donna. Da Dubai, Matacena via Skype avrebbe infatti scaricato le responsabilità sull'ex ministro: "L'attore e il gestore dell'operazione di Libano è Scajola al quale mia moglie aveva chiesto aiuto. E' lui che ha proposto e gestito l'operazione. Quindi mandare lui ai domiciliari e tenere mia moglie in carcere è stato davvero assurdo". Matacena quindi spiegherebbe: "Prima di rientrare in Italia attendo di leggere le motivazioni della sentenza della Corte di Cassazione del 20 luglio scorso con la quale è stata ridotta la mia condanna. - concludendo - Spero che venga fissato al più presto il ricorso alla Corte europea dei diritti dell'uomo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: