le notizie che fanno testo, dal 2010

Capodanno Roma tra sicurezza e Baglioni, eterno quanto la città

Il Capodanno è alle porte e nella Capitale, oltre all'organizzazione degli eventi, si pensa principalmente alla sicurezza. Da come viene descritto, sembra che nella notte di San Silvestro ci sarà un enorme dispiegamento di forze, anche per il concerto di Claudio Baglioni.

Il Capodanno è alle porte e nella Capitale, oltre all'organizzazione degli eventi, si pensa principalmente alla sicurezza. Il vice prefetto vicario ha presieduto infatti il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica dove erano presenti, come riporta anche il Corriere della Sera, l'assessore provinciale alla sicurezza, i vertici provinciali delle forze di polizia, il vice capo di Gabinetto del sindaco di Roma Capitale, il comandante provinciale dei vigili del fuoco, la polizia municipale, i rappresentanti di Ares 118, delle Ferrovie dello Stato, e gli organizzatori dei principali eventi.
Insomma, tutta Roma è mobilitata per evitare che la notte di Capodanno ci possano essere incidenti tanto che centinaia di carabinieri, vigili urbani e poliziotti saranno mobilitati per controllare se qualcuno non alzerà troppo il gomito e per "vigilare sulla corretta somministrazione degli alcolici". Naturalmente ci saranno molti controlli anche per evitare che dopo i festeggiamenti di mezzanotte qualcuno possa mettersi alla guida in stato di ebbrezza o sotto effetto di droghe, mettendo così in pericolo se stesso e gli altri.
Nella notte di San Silvestro Roma vedrà e ascolterà poi come protagonista l'eterno, quasi ormai quanto la città, Claudio Baglioni e per questo motivo sul concerto ci sarà una enorme vigilanza, sempre per mantenere l'ordine pubblico.
Insomma, uno spiegamento di forze sicuramente utile ma forse un po' troppo platealmente annunciato.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: