le notizie che fanno testo, dal 2010

Cina "si compra" l'Europa.Wen Jiabao: acquisteremo suo debito pubblico

La Cina sembra essere molto sensibile alle difficoltà economiche che sta affrontando l'Europa e così il premier cinese Wen Jiabao assicura che è disposta ad acquistare "una certa quantità" del "debito pubblico" dei Paesi che hanno bisogno d'aiuto.

La Cina sembra essere molto sensibile alle difficoltà economiche che sta affrontando l'Europa e così il premier cinese Wen Jiabao, durante una conferenza stampa con la Cancelliera tedesca Angela Merkel, in occasione del vertice bilaterale in corso a Berlino, non manca di rassicurare i suoi partner commerciali spiegando che "la Cina è disposta ad aiutare i Paesi a seconda delle loro necessità acquistando una certa quantità del loro debito pubblico". Un annuncio, quello fatto in Germania, che non colpisce particolarmente i più attenti osservatori del settore, visto che qualche mese fa era invece il vicepremier cinese Li Keqiang ad assicurare il premier spagnolo, José Luis Zapatero, sul fatto che la Cina aveva tutta l'intenzione di comprare circa 6 miliardi di titoli del debito pubblico spagnolo, "pari a quella già detenuta complessivamente in quello greco e portoghese", come scriveva i primi di gennaio il quotidiano El Pais. Allora Li Keqiang aveva sottolineato come la Cina fosse "fermamente convinta" che in Spagna sarebbe presto arrivata la "ripresa economica generale", mentre oggi Wen Jiabao sottolinea la sua "fiducia nell'euro e nell'economia" europea, tanto da attribuire "grande importanza alla stabilità della moneta unica". Ovviamente, comprando il debito dei Paesi in difficoltà, la Cina si assicura un ruolo importante sulle decisioni economiche future dell'Europa.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: