le notizie che fanno testo, dal 2010

Banca Popolare Cinese annuncia taglio dei tassi su depositi e prestiti

La Banca Popolare Cinese (PBOC) annuncia che a partire da mercoledì 26 agosto 2015 verranno abbassati di 25 punti base i tassi di interesse annui su depositi e prestiti. Dal 6 settembre, invece, la PBOC prevede di tagliare il coefficiente di riserva obbligatoria dallo 0,5% al 18% per la maggior parte delle grandi banche.

La Banca Popolare Cinese (PBOC) annuncia oggi sul suo sito web che a partire da mercoledì 26 agosto 2015 verranno abbassati di 25 punti base i tassi di interesse annui su depositi e prestiti. La mossa della Banca centrale della Cina arriva dopo il nuovo crollo in Borsa con i listini asiatici che arrivano a perdere fino al 7% dopo che ieri Shanghai ha segnato un meno 8,49%. La Banca Popolare Cinese ha fissato il tasso di deposito ad un anno al 1.75%, mentre il tasso di prestito sarà del 4,6%. Questo è il quinto calo dei tassi sui prestiti dal novembre 2014. Dal 6 settembre, invece, la PBOC prevede di tagliare il coefficiente di riserva obbligatoria dallo 0,5% al 18% per la maggior parte delle grandi banche. L'obiettivo della Cina è infatti quello di raggiungere la crescita prevista del 7% del PIL nel 2015, nonostante le sempre maggiori preoccupazioni di un rallentamento dell'economia cinese.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# banche# Borsa# Cina# PIL# Shanghai# web