le notizie che fanno testo, dal 2010

Christina Aguilera: patata bollente in arrivo dalla camera da letto

Christina Aguilera potrebbe passare momenti particolarmente imbarazzanti visto che sembra esserci il serio rischio che alcuni suoi scatti, non proprio da educanda, fatti con il fidanzato Matt Rutler potrebbero direttamente finire in rete.

Christina Aguilera potrebbe passare momenti particolarmente imbarazzanti visto che sembra esserci il serio rischio che alcuni suoi scatti fatti con il fidanzato Matt Rutler potrebbero direttamente finire in rete. Il tutto nascerebbe da una scheda di una macchina fotografica dimenticata in un hotel francese. All'interno della memoria tutto il materiale che, se non può forse essere definito bollente, di sicuro è scottante. Foto "calde" di Christina Aguilera in pose pare molto sexy, tra cui alcune scattate all'addio al celibato di Nicole Richie. Pare che Christina Aguilera sia stata immortalata mentre "assaggiava" una banana al cioccolato o si divertiva in pose e in attaggiamenti non proprio da educanda in compagnia di baldi giovani. L'Aguilera sembra che si sia divertita anche con l'autoscatto mentre, tra le lenzuola, si scambiava baci appassionati col suo Matt Rutler. Tali indiscrezioni deriverebbero dal fatto che la memoria della macchina fotografica sarebbe già in mano ad un uomo che le avrebbe fatte visionare al sito americano Radaronline, anche se almeno per adesso non sembra avere l'intenzione di acquistarle. Ma probabilmente sarà difficile anche tenere troppo a lungo nel cassetto una patata così bollente.

© riproduzione riservata | online: | update: 31/03/2011

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Christina Aguilera: patata bollente in arrivo dalla camera da letto
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI