le notizie che fanno testo, dal 2010

Strage Parigi Charlie Hebdo: fratelli Kouachi catturano un ostaggio

E' ancora caccia ai due fratelli Kouachi, i sospetti terroristi della strage a Parigi contro la redazione di Charlie Hebdo. Dopo un inseguimento e una sparatoria, i due fratelli Chérif e Saïd Kouachi avrebbero preso un ostaggio nella zona industriale Dammartin-en-Goêle.

Questa mattina sulla nationale 2, a nord est di Parigi, c'è stato un inseguimento con successiva violenta sparatoria contro i due fratelli Chérif e Saïd Kouachi, sospettati dalle autorità francesi della strage di mercoledì alla redazione del settimanale satirico francese Charlie Hebdo. I due fratelli Kouachi, che non sembrano intenzionati ad arrendersi all'accerchiamento, avrebbero preso almeno un ostaggio, come conferma il ministro dell'Interno Bernard Cazeneuve. Dopo una caccia di circa 20 minuti, i fratelli Kouachi si sono infatti trincerati all'interno di una azienda nella zona industriale di Dammartin-en-Goêle. I due sospetti terroristi si sono rifugiati a Dammartin-en-Goêle dopo un inseguimento da parte della polizia francese, allertata per il furto di una automobile (una Peugeot 206 grigia) da parte di due persone riconosciute come i fratelli Kouachi. Nel corso dell'inseguimento è stata quindi avviata una sparatoria, fino appunto alla zona di Dammartin-en-Goêle attualmente circondata dalle forze di sicurezza francesi.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: