le notizie che fanno testo, dal 2010

Charlie Hebdo, livello massimo piano Vigipirate: "allarme attentati"

Dopo il sanguinoso attacco alla redazione di Charlie Hebdo è stato innalzato al livello "allarme attentati" il piano Vigipirate, cioè quello massimo. Il piano Vigipirate è un dispositivo anti-terrorismo francese, concepito nel 1978 quando l'Europa stava attraversando un'ondata di azioni terroristiche.

Dopo il sanguinoso attacco alla redazione di Charlie Hebdo, che ha causato 10 morti tra i giornalisti e due agenti uccisi, è stato innalzato al livello "allarme attentati" il piano Vigipirate, come annunciato davanti alla sede del giornale dal Presidente della Repubblica Francois Hollande. L'alerte attentat è il livello massimo del dispositivo anti-terrorismo francese, e viene applicato quando progetti di azioni terroristiche sono stati rilevati dai servizi segreti o quando un atto terroristico è stato commesso sul territorio francese. Con l'adozione del piano Vigipirate, scattano in Francia diverse altre misure precauzionali, come il divieto di grandi incontri o manifestazioni, di parcheggiare davanti alle scuole e l'aumento dei controlli da parte di pattuglie nelle aree maggiormente sensibili delle città. Il Ministero della Pubblica Istruzione ha vietato le gite scolastiche a Parigi, Créteil e Versailles. Il premier Manuel Valls ha "attivato" il gruppo per gestire la crisi, la cui guida è stata affidata al Ministro degli Interni, Bernard Cazeneuve. Il piano Vigipirate è classificato in un simbolo a triangolo con il bordo nero. Il piano Vigipirate è stato concepito nel 1978, quando l'Europa stava attraversando un'ondata di azioni terroristiche. I vecchi codici-colori bianco, giallo, arancio, rosso e scarlatto sono stati abbandonati nel febbraio 2014 a favore di due soli livelli di allerta: "vigilanza" e "allarme attentati (attacchi)". Il piano Vigipirate è stato attivato per la prima volta il 2 gennaio 1991 durante la Guerra del Golfo. Nel settembre del 1995 è stato riattivato dopo l'esplosione di un'autobomba fuori da una scuola ebraica a Villeurbanne (Rodano). Il piano Vigipirate è stato rafforzato nel mese di ottobre 1995, dopo l'attacco alla RER alla stazione Musée d'Orsay di Parigi, e di nuovo nel dicembre 1996, dopo quella a Port-Royal. Nel 1998 c'è stato un rafforzamento del piano in occasione della Coppa del Mondo, e nuovamente durante la guerra in Kosovo. Il piano Vigipirate è stato quindi riattivato il 29 novembre 2000 dopo gli attacchi in Corsica e bloccato al livello "rosso"dopo gli attentati di Londra del luglio 2005. A marzo 2012, il piano Vigipirate è stato innalzato per la prima volta al livello "scarlatto" dopo gli attentati di Tolosa e Montauban nei Midi-Pirenei perpetrati dal 23enne Mohammed Merah.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: