le notizie che fanno testo, dal 2010

Champions League, Allegri: arrivare al sorteggio battendo Fiorentina

"Chi pensava fosse facile sbagliava: il Siviglia in casa si trasforma. Ci confronteremo con la squadra che uscirà dall'urna lunedì. Dobbiamo arrivare al sorteggio dopo aver fatto una bella partita contro la Fiorentina, domenica" annuncia Massimiliano Allegri dopo la sconfitta in Champions League della Juventus per 1 a 0.

"Chi pensava fosse facile sbagliava: il Siviglia in casa si trasforma. Bisogna valutare la prestazione, buona e di crescita, di tutta la squadra nel considerare la partita di stasera. Ora però dobbiamo pensare al campionato perché abbiamo davanti a noi uno scontro diretto difficile" sottolinea Massimiliano Allegri dopo la sconfitta in Champions League della Juventus per 1 a 0. Allegri quindi analizza: "Abbiamo perso troppi palloni e affrettato giocate in determinati momenti della gara. Nel secondo tempo è stata gestita la gara abbastanza bene però. Prima del gol abbiamo forzato un po' la giocata, bisognava continuare a tenere il gioco in mano, non bisognava accelerare. Anzi, dovevano farlo loro. Così abbiamo scatenato la loro forza in casa, ovvero quella di andare a folate".
"Questo passaggio fa parte della crescita di un gruppo che ha centrato l'obiettivo più importante. - conclude - Ora bisogna rituffarsi in campionato, dove abbiamo uno scontro diretto più importante della partita contro il Siviglia. Ci confronteremo con la squadra che uscirà dall'urna lunedì. Dobbiamo arrivare al sorteggio dopo aver fatto una bella partita contro la Fiorentina, domenica".

© riproduzione riservata | online: | update: 09/12/2015

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Champions League, Allegri: arrivare al sorteggio battendo Fiorentina
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI