le notizie che fanno testo, dal 2010

Italia, Osvaldo convocato da Prandelli: "Realizzo un sogno"

L'attaccante della Roma corona il suo momeno magico con la convocazione in nazionale italiana. Osvaldo, argentino naturalizzato italiano, arriva al posto di Balotelli e Pazzini, tornati a casa da Coverciano a causa di problemi fisici. Insieme al giallorosso è stato convocato il difensore del Torino Ogbonna a sostituire il forfait di Criscito.

E' il momento di Pablo Osvaldo. L'attaccante giallorosso, già a segno tre volte con la Roma, è stato convocato ieri da Cesare Prandelli. "E' la realizzazione di un sogno - ha confessato l'argentino naturalizzato italiano - Ringrazio tutti i tifosi giallorossi". Il ct della nazionale italiana è stato costretto a chiamare un altro attaccante, in vista dei due impegni dell'Italia nel girone di qualifiazione a Euro 2012, a causa del forfait di Balotelli e Pazzini. I due centravanti sono infatti tornati a casa da Coverciano per dei problemi fisici accusati in ritiro. Per il giocatore del Manchester City sembrano essere state più gravi del previsto le conseguenze del dolore alla schiena subìto durante l'amichevole contro la nazionale di Lega Pro dell'altroieri. Per la punta dell'Inter, invece, si tratta di un dolore al calcagno che ieri lo ha costretto a non allenarsi. Per questo, dopo l'uscita di scena di martedì di Criscito, Prandelli ha dovuto chiamare, oltre a Osvaldo, un altro difensore, ovvero il torinese Ogbonna. Intanto migliorano le condizioni di Giuseppe Rossi, alle prese con un dolore che l'accompagna da settimane. "Sto bene, è il vecchio problema di Napoli" ha dichiarato l'attaccante del Villareal, facendo riferimento all'infortunio subito qualche tempo fa nel campionato spagnolo che aveva messo in dubbio la sua presenza contro i partenopei per la partita di Champions League della settimana scorsa.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: