le notizie che fanno testo, dal 2010

Se governo non dà priorità a pensioni commette errore, dice Damiano (PD)

Cesare Damiano insiste: priorità a pensioni.

"Sono d'accordo con Nencini: la rivalutazione delle pensioni minime deve essere una priorità per il Governo. Sono contrario, invece, - dichiara in una nota Cesare Damiano, esponente PD - alle affermazioni di Zanetti che corrono il rischio di innescare una guerra per le risorse e un conflitto politico e sociale dagli esiti imprevedibili. Se la questione pensionistica non fosse più, insieme a lavoro e povertà, in cima ai pensieri del governo, si commetterebbe un grave errore perché non si terrebbe conto della diffusa percezione di ingiustizia sociale che vivono i cittadini."

"Il tavolo di confronto con il governo ha prodotto importanti approfondimenti su argomenti di vitale importanza: flessibilità pensionistica a costo zero per disoccupati - illustra infine il deputato -, precoci, addetti ai lavori usuranti e invalidi; su no tax area e incremento della quattordicesima per i pensionati più poveri; su cumulo gratuito dei contributi e cancellazione definitiva delle penalizzazioni per le pensioni erogate prima dei 62 anni. Anche Matteo Renzi si è speso su questi argomenti e indietro non si può tornare, anche perché nel Paese si è creata una forte aspettativa."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: