le notizie che fanno testo, dal 2010

Protesta call center Poste Italiane: oltre a CGIL, CISL e UIL delegazione PD

"Domani ci sarà una manifestazione di Cgil, Cisl e Uil di fronte alla sede nazionale di Poste Italiane, a Roma. Ci saranno i lavoratori di Up Time e Gepin che intendono protestare contro le politiche degli appalti portate avanti dall'azienda", illustra in una nota Cesare Damiano, politico PD.

"Domani ci sarà una manifestazione di CGIL, CISL e UIL di fronte alla sede nazionale di Poste Italiane, a Roma. Ci saranno i lavoratori di Up Time e Gepin che intendono protestare contro le politiche degli appalti portate avanti dall'azienda. La gara che è stata indetta per i call center era basata, formalmente, sull'offerta economicamente più vantaggiosa" informa in un comunicato Cesare Damiano, deputato PD.
"Sostanzialmente - precisa - si tratta di una sorta di massimo ribasso. Infatti, pretendere di remunerare 0,296 centesimi al minuto un operatore per 48 minuti ogni ora, equivale ad una paga oraria di circa 14 euro. Una cifra persino inferiore alle sole tabelle salariali del contratto di categoria. Senza contare i costi aziendali di funzionamento della struttura. Condividiamo la protesta dei lavoratori ed alla manifestazione ci sarà una delegazione di parlamentari del PD."
Il presidente della Commissione Lavoro chiarisce in conclusione: "Queste scelte aziendali spingono inevitabilmente verso le delocalizzazioni delle attività, o verso l'utilizzo di contratti 'pirata' che praticano il dumping sociale. A meno che si pretenda che le aziende dei call center debbano lavorare in perdita. Le aziende del settore, le più trasparenti che applicano i contratti nazionali, vengono messe fuori gioco. Il tavolo di confronto sui call center istituito dal governo ha indicato alcune soluzioni e linee di condotta: è necessario che quelle indicazioni vengano fatte rispettare. Altrimenti daremo una mano alla distruzione di lavoro italiano mentre ci sforziamo di sostenere l'occupazione."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: