le notizie che fanno testo, dal 2010

Pensioni, Damiano (PD): in legge stabilità di fine anno inserire flessibilità

"Sul tema della flessibilità delle pensioni sta crescendo il sostegno della opinione pubblica e la mobilitazione unitaria del sindacato. Chiediamo un confronto con il governo su questo tema. La legge di stabilità di fine anno rappresenta l'occasione giusta", espone in una nota l'esponente PD Cesare Damiano.

"Sul tema della flessibilità delle pensioni sta crescendo il sostegno della opinione pubblica e la mobilitazione unitaria del sindacato. È importante la scelta fatta da CGIL, CISL e UIL di tenere il 2 aprile una manifestazione in ogni Regione d'Italia sulla previdenza. La proposta di legge che abbiamo depositato nel 2013 che stiamo aggiornando in Commissione Lavoro per arrivare ad un testo unificato sottoscritto da tutti i partiti, ha al suo centro la flessibilità ed i lavoratori 'precoci' "sottolinea in un comunicato Cesare Damiano, deputato PD, spiegando: "In sintesi, prevediamo 4 anni di anticipo rispetto alle attuali normative, con l'8% di penalizzazione ed a condizione che si abbiano almeno 35 anni di contributi. Per i 'precoci' riteniamo sufficienti 41 anni di contributi".
"Chiediamo un confronto con il governo su questo tema, - conclude l'esponente dem - considerato il fatto che il premier Matteo Renzi ha dichiarato che il 2016 sarà l'anno della flessibilità. La legge di stabilità di fine anno rappresenta l'occasione giusta".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: