le notizie che fanno testo, dal 2010

Legge bilancio 2017: ecco i 17 emendamenti approvati in Commissione Lavoro

Cesare Damiano del PD informa sulla legge di bilancio 2018.

"La Commissione Lavoro della Camera ha approvato 17 emendamenti relativi alla legge di bilancio. Rispetto ai 102 di partenza lo sfoltimento è stato notevole. I temi affrontati sono svariati. Citiamo solo alcuni titoli - informa in un comunicato il presidente della Commissione Lavoro a Montecitorio Cesare Damiano -, tutti da approfondire: mobilità, Dis-coll, pesca, Ape sociale, casse dei professionisti, amianto, dottorandi, Anpal, contratti di collaborazione, prestazioni occasionali, vincitori e idonei di concorso, collaborazioni nella Pubblica amministrazione, tracciabilità delle buste paga, governance di Inps e Inail e indennità di licenziamento".

"Solo su questi ultimi 2 emendamenti, anch'essi approvati, il Governo ha dato un parere negativo. - specifica - Sulla governance dei due Istituti, l'emendamento ha inteso dare una conclusione al lungo esame svolto dalla Commissione. Sui licenziamenti la richiesta di innalzare le indennità minime e massime vuole correggere una situazione che vede oggi i licenziamenti troppi facili e poco costosi, al punto da scoraggiare l'utilizzo da parte delle imprese degli stessi ammortizzatori sociali. Questa differenza di valutazioni fa parte della normale dialettica parlamentare. Ci auguriamo che tutte le proposte vengano recepite nella legge di Bilancio: come sempre siamo disponibili alle necessarie riformulazioni."

© riproduzione riservata | online: | update: 07/12/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Legge bilancio 2017: ecco i 17 emendamenti approvati in Commissione Lavoro
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI