le notizie che fanno testo, dal 2010

Catania: mamma accoltella figlia 3 anni e tenta suicidio. Salve

Ancora una nuova tragica violenza, con una mamma di Catania che tenta di uccidere la figlia di 3 anni e poi tenta il suicidio. Per fortuna, entrambe non sembrano essere in pericolo di vita. Solo qualche giorno fa il raptus omicida di una mamma a Bergamo.

Per fortuna questa volta sia la mamma che la figlia, di 3 anni, non sembrano in percolo di vita. Dopo la tragedia avvenuta qualche giorno fa a Bergamo, dove una mamma ha ucciso la figlia di 1 anno e poi si è suicidata, un nuovo raptus omicida colpisce un'altra mamma. A Catania, una insegnante di 37 anni ha tentato di uccidere la figlia di 3 anni inferendo sulla bimba con due coltellate, una alla guancia e l'altra collo. Dopo questo terribile gesto, la donna ha tentato di uccidersi sferrando l'arma contro se stessa, ferendosi all'addome. A dare l'allarme il marito della donna, 46 anni impiegato, che ha tentanto di soccorrere mamma e figlia ed ha chiamato il 118. Ricoverate d'urgenza all'ospedale Vittorio Emanuele, la bimba è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico, mentre alla madre è stata suturata con dei punti la ferita all'addome. Entrambe non sembrano in pericolo di vita. Le indagini sono coordinate dalla Procura di Catania.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Bergamo# Catania