le notizie che fanno testo, dal 2010

Stoner lascia la Ducati per la Honda: ringrazio tutti

Mancava solo l'ufficialità, che è arrivata. Casey Stoner lascia la Ducati e passa alla Honda. Quindi i giochi sembrano ormai tutti fatti. Valentino Rossi è ormai sicuro che entrerà in Ducati e Lorenzo è fisso alla Yamaha.

Mancava solo l'ufficialità, che è arrivata. Casey Stoner lascia la Ducati e passa alla Honda.
L'australiano lascia così la Ducati dopo quattro anni. Il nuovo contratto con la Honda è di due anni per 6,5 milioni a stagione.
Quindi i giochi sembrano ormai tutti fatti. Valentino Rossi è ormai sicuro che entrerà in Ducati e forse l'annuncio definitivo sarà dato al GP della Germania al Sachsenring. Valentino Rossi sembra infatti intenzionato a risalire in sella tra due domeniche, nonostante il brutto incidente del Mugello avvenuto poco più di un mese fa. Lorenzo è fisso alla Yamaha e Stoner ha ormai deciso per la Honda.
Un addio dalla Ducati, comunque, non doloroso, visto che il direttore generale della società Filippo Preziosi ringrazia Casey "da parte dei nostri tifosi, dei nostri sponsor ma soprattutto a nome di tutte le persone che lavorano in Ducati perché le vittorie e le emozioni che ci ha regalato ci hanno ripagato del lavoro e dei sacrifici di tutti questi anni". Filippo Preziosi poi continua sottolineando come "in Casey abbiamo trovato non solo un pilota dal talento cristallino, ma soprattutto un ragazzo estremamente onesto e leale e per questo rimarremo legati a lui, anche da avversari, da affetto e stima".
Anche Stoner ringrazia la Ducati per avergli dato "la grande opportunità di gareggiare e vincere in questi quattro anni passati assieme" - e aggiunge che - "Io ho ora deciso di cambiare e avrò nuove battaglie in futuro con diversi ostacoli da superare, ma non dimenticherò questi anni qui in Ducati e le persone con cui ho avuto il privilegio di lavorare. Ringrazio quindi molto Ducati e gli sponsor".
Stoner raggiungerà quindi l'attuale responsabile marketing Honda (e regista dell'ingaggio) Livio Suppo, ex Ducati che parla di uno Stoner "molto carico" che "non vede l'ora di cominciare la nuova avventura".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: