le notizie che fanno testo, dal 2010

Melania Rea voleva lasciare il marito? Sulla siringa nessun DNA

Sull'involucro esterno della siringa trovata infilzata nel cadavere di Carmela-Melania Rea non ci sarebbero tracce di DNA, ma il liquido contenuto deve ancora essere analizzato. Intanto una amica di Melania racconterebbe che la donna voleva "lasciare il marito".

Sull'involucro esterno della siringa trovata infilzata nel cadavere di Carmela-Melania Rea non ci sarebbero tracce di DNA, esattamente come sul laccio emostatico. Bisognerà invece attendere qualche giorno per veder completate le analisi sul liquido, pare misto a sangue, all'interno della siringa, che forse potrà aiutare a svelare il mistero che ruota intorno a questo delitto. "Abbiamo un quadro sempre più completo" sembrano assicurare gli investigatori, anche se ad oggi nessuno è stato ancora iscritto nel registro degli indagati. I "sospetti", sempre che non siano solo giornalistici, ruoterebbero sul marito di Melania Rea, il caporal maggiore Salvatore Parolisi, un suo amico e un conoscente vicino di casa. Finora,però, la svolta non sembra essere arrivata, mentre intorno alla coppia cominciano a girare indiscrezioni più o meno fondate. I familiari di Melania Rea non sembrano nutrire dubbi sull'innocenza del marito, e intorno a lui si stringono, esattamente come la maggior parte degli amici dei due coniugi. Sembra essere invece una amica d'infanzia di Melania Rea a rivelare, stando a quanto riporta Libero News, che la giovane 29enne volesse "lasciare il marito". Stando al racconto di questa amica di Melania, pare confermato anche da un altro conoscente, la coppia era ormai in crisi da tempo, a causa di gelosie, liti e la ormai famosa relazione extraconiugale che avrebbe avuto Parolisi con una soldatessa circa un anno e mezzo fa. Si capisce, quindi, anche perché in questi giorni gli inquirenti cercassero informazioni su una valigia che avrebbe dovuto trovarsi nell'auto del marito di Melania. Secondo tale interpretazione, tutta da verificare, Melania Rea avrebbe preparato il 18 aprile, giorno della sua scomparsa, un trolley, visto nella macchina di Salvatore Parolisi. Ciò che si ipotizzerebbe è che Melania Rea volesse lasciare il marito per ritornare dai suoi.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: