le notizie che fanno testo, dal 2010

Melania Rea: interrogate due soldatesse. Ex amanti del marito?

Carmela Melania Rea: il suo potrebbe essere un delitto passionale. E' questa una delle ipotesi degli investigatori che indagano sull'omicidio di Melania Rea, tanto che pare abbiano già interrogato due sodatesse, forse ex amanti del marito Salvatore Parolisi.

Amici e familiari continuano a ripetere che quella di Carmela Melania Rea e Salvatore Parolisi fosse una coppia perfetta, un grande amore, suggellato dalla nascita della figlia, che tutti individiavano. Eppure, a quanto pare, Salvatore Parolisi, almeno in passato, sembra che abbia tradito una volta, forse anche due, la giovane moglie 29enne. Salvatore Parolisi è un istruttore militare di soldatesse del 235esimo Reggimento Piceno, e il Bosco delle Casermette dove è stato ritrovato il cadavere di Melania Rea è vicino ad un poligono di tiro dove, sembra, lo stesso caporal maggiore accompagnasse le militari ad addestrarsi. Coincidenze che non significano nulla, ma uno dei dubbi degli inquirenti e che lo strano omicidio di Melania possa scorrere su una pista passionale. Per questo motivo, gli inquirenti sembra che abbiano sentito due soldatesse, una che ormai si è trasferita a Verona mentre l'altra a Lecce. Forse una delle due è la commilitona con cui circa un anno e mezzo fa Salvatore Parolisi ha avuto una relazione extraconiugale, ormai concluda da tempo, specifica però agli investigatori. E nel frattempo di risentire lo stesso marito di Melania Rea, gli inquirenti hanno convocato sabato scorso il suo amico e vicino di casa, Raffaele Paciolla, l'agente di custodia, pare per avere anche da lui delle informazioni in merito alle "scappatelle" di Salvatore Parolisi.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: