le notizie che fanno testo, dal 2010

Melania Rea: il 18 aprile parlava con una donna? Si cercano 2 ciclisti

La Procura di Ascoli Piceno sta cercando delle persone che il giorno della scomparsa di Melania Rea erano a Colle San Marco, tra cui due ciclisti che sembra abbiano visto quel pomeriggio "due donne, una piuttosto somigliante a Melania Rea, allontanarsi a piedi dalla zona".

La Procura di Ascoli Piceno chiede alla trasmissione "Chi l'ha visto?" di diramare un appello ai suoi telespettatori e di aiutarli nelle ricerce di alcune persone che si trovavano il 18 aprile, giorno della scomparsa di Carmela Melania Rea, a Colle San Marco tra le 14 e le 16 circa. In particolare, i magistrati vorrebbero ascoltare "una signora dai capelli biondi o castano chiari che era in compagnia di una bambina che cadeva cercando di riprendere un pallone che proveniva da alcuni ragazzi che stavano giocando; un gruppo di tre o quattro persone, tra le quali una donna dai capelli ricci con occhiali da vista" e poi "i due ciclisti che il 18 aprile, dopo le 15:45, avevano appreso della scomparsa di Melania Rea davanti al bar ristorante "Il Cacciatore" e si interessarono alle ricerche". Proprio questi due ciclisti potrebbero forse dare una svolta alle indagini. Sul sito di "Chi l'ha visto?", infatti, si comunica che "sarà riascoltata dai carabinieri la donna che lavora nel bar-ristorante 'Cacciatore' di Colle San Marco, lo stesso verso il quale Melania Rea si sarebbe diretta per andare alla toilette, senza mai arrivarci". Sembra infatti che la barista, "parlando con alcune persone", avrebbe detto che "il 18 aprile sul pianoro erano presenti anche due ciclisti, i quali segnalarono di aver visto due donne, una piuttosto somigliante a Melania Rea, allontanarsi a piedi dalla zona". Se il particolare fosse confermato, e se i due ciclisti riuscissero a ricordare se una delle due donne da loro viste poteva essere davvero Melania Rea, allora ciò potrebbe anche far supporre che la moglie di Salvatore Parolisi quel 18 aprile abbia incontrato una donna che forse conosceva. Forse poteva avere con lei anche un appuntamento visto che, stando al racconto di Parolisi, sarebbe stata Melania ad un certo punto a volersi allontanare. Gli inquirenti vogliono quindi risentire la barista "per chiarire questo punto e arrivare, se possibile, all'identificazione di questi due ciclisti, allo stato dei fatti a noi sconosciuti", come spiega il colonnello Alessandro Patrizio a "Chi l'ha visto?".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: