le notizie che fanno testo, dal 2010

Comune di Roma licenzi lavoratori in malattia che vanno in vacanza, dice Rienzi

"Il caso del dipendente del Comune di Roma che godeva di permessi per malattia e poi si recava in vacanza, è solo la punta dell'iceberg di un fenomeno purtroppo molto diffuso", riporta in un comunicato il Codacons.

"Il caso del dipendente del Comune di Roma che godeva di permessi per malattia e poi si recava in vacanza, è solo la punta dell'iceberg di un fenomeno purtroppo molto diffuso" viene esposto in un comunicato del Codacons.
«Episodi come questo, associati agli abusi nell'utilizzo dei permessi consentiti dalla legge 104, producono un danno per la collettività costretta a finanziare i dipendenti infedeli, e agli stessi lavoratori onesti - spiega il presidente Carlo Rienzi, candidato a sindaco di Roma - I dipendenti comunali sono troppi, ed è per questo che chiediamo un giro di vite contro i finti permessi per malattia, allo scopo di individuare i lavoratori infedeli, i quali devono essere licenziati in tronco».
«Ora l'amministrazione comunale dovrà avviare le dovute azioni di recupero di retribuzioni e contributi incassati negli anni dal dipendente scoperto dalla Polizia, soldi che devono rientrare nelle disponibilità della collettività» conclude Rienzi.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: