le notizie che fanno testo, dal 2010

Psg, Ancelotti: "Tevez? Sono ottimista, ma anche stressato"

Il tecnico del Psg Carlo Ancelotti ha chiarito il suo interesse e quello del club verso Carlos Tevez. Il club transalpino è in trattativa con il Manchester City per l'argentino e Ancelotti spera di averlo al più presto possibile. "Anche perchè" - ha ammesso con ironia - "questo mercato mi sta davvero stressando".

Il futuro di Carlos Tevez è sempre più vicino a Parigi. A confermarlo è l'allenatore del Paris Saint Germain, Carlo Ancelotti, intervistato ieri in conferenza stampa. L'ex tecnico di Milan e Chelsea ammette di essere un grande estimatore dell'attaccante argentino e sogna di averlo nella sua rosa per puntare a traguardi sempre più alti. Ancelotti ha innanzitutto confermato che le trattative tra il Psg e il Manchester City stanno andando avanti. "Tutti sanno che mi serve un attaccante - ha detto l'allenatore di Reggiolo - Carlos Tevez rappresenta una grande opportunità per noi, significherebbe avere un grande attaccante. Ora Tevez non sta giocando con il Manchester City, ma lui vuole tornare in campo al più presto. Fino ad oggi, però, non si è fatto ancora nulla. Dobbiamo parlare con il giocatore e con il Manchester City. Speriamo di trovare una buona soluzione". Ancelotti ha poi colto l'occasione per negare qualsiasi contatto personale con l'argentino. "Non ho mai parlato con lui al telefono, e nemmeno con il suo agente. E' Leonardo (ds del Psg, ndr) che si sta occupando di questo". Per "Carletto" non sarebbe inoltre un problema il fatto che Tevez non giochi una partita ufficiale da diversi mesi: "E' un grande giocatore - ha affermato Ancelotti - gli bastano due settimane per ritrovare un'ottima condizione fisica". Fino ad oggi, però, sono solo parole. La paura più grande dei tifosi parigini sarebbe l'eventuale "no" di Tevez, così come hanno già fatto Beckham, Kakà e Pato. "Se Tevez non arriva, siamo in grado di comprare un altro attaccante - ha assicurato il tecnico romagnolo - E' ovvio però che a gennaio è più difficile da trovare, soprattutto se siamo alla fine del mese". Poi conclude con una battuta: "Tra l'altro non vedo l'ora che finisca questo mercato, perché mi sta davvero stressando molto".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: