le notizie che fanno testo, dal 2010

Carla Fracci sbotta: vergona Alemanno

Carla Fracci accusa il sindaco di Roma Gianni Alemanno di non averla mai ricevuta. L'etoile non vede rinnovato il contratto al Teatro dell'Opera ma il sindaco risponde che "bisogna dare spazio ai giovani".

La storica etoile italiana Carla Fracci contesta il sindaco di Roma, Gianni Alemanno durante l'assemblea organizzata dai sindacati al Teatro dell'Opera a Roma che protestavano contro il "decreto ammazzamusica". Alla Fracci, infatti, on è stato rinnovato il contratto di direzione del corpo di ballo.
L'etoile si è improvvisamente alzata durante la manifestazione e ha cominciato a inveire contro Alemanno, ricordandogli che in due anni non l'aveva mai ricevuta.
Il primo cittadino di Roma si giustifica spiegando che la riceverà al più presto ma sottolineando che "il problema è che all'Opera di Roma bisogna dare spazio ai giovani e voltare pagina".
il sindaco Alemanno conclude dicendo che purtroppo, comunque, il "rapporto con la Fracci è ormai superato" e che pur capendo la sua amarezza non ci si può fare nulla.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: