le notizie che fanno testo, dal 2010

Taranto: truffa all'Inps, denunciata 45enne

"Una 45enne, operaia ed incensurata di Taranto, si è impossessata illecitamente di 7.200 euro, sottratti all'Inps come indennità di disoccupazione", viene rivelato in un comunicato dai militari.

"L'Inps - riferisce con un comunicato l'Arma -, per il suo ruolo istituzionale di ente erogatore di prestazioni sociali di vario tipo, risulta spesso tra i soggetti passivi del reato di truffa aggravata: ciò avviene in più ambiti, tra i quali quelli finalizzati all'ottenimento dell'indennità di disoccupazione. Proprio tale circostanza è stata addebitata e contestata ad una 45enne, operaia ed incensurata di Taranto, la quale si è impossessata illecitamente di 7.200 euro, sottratti all'Inps come indennità di disoccupazione. L'articolata attività d'indagine condotta dai Carabinieri della Stazione di Taranto Salinella, in collaborazione con i colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro, ha permesso di scoprire il raggiro realizzato dalla donna, la quale, pur avendo stabile attività lavorativa in un esercizio commerciale del centro di Taranto, è riuscita ad ottenere l'indennità per disoccupazione, attraverso una contribuzione figurativa di circa 14.000 euro, versati fittiziamente per tutto il periodo compreso tra i mesi di gennaio e settembre di quest'anno. La 45enne è stata denunciata a piede libero alla Procura della Repubblica di Taranto poiché ritenuta responsabile dei reati di falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico e di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: