le notizie che fanno testo, dal 2010

Roma: si fingono turiste e derubano quelle vere in fila per i Musei Vaticani

"Nel corso di un servizio finalizzato al contrasto dei reati predatori nei luoghi frequentati maggiormente da turisti, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro hanno arrestato due donne soprese a rubare il portafoglio di una giovane turista cinese, mentre era in coda per l'ingresso ai Musei Vaticani", rivelano in una nota i militi.

"Nel corso di un servizio finalizzato al contrasto dei reati predatori nei luoghi frequentati maggiormente da turisti, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro hanno arrestato due donne di origini bosniache, di 28 e 24 anni, senza fissa dimora, entrambe con precedenti, soprese a rubare il portafoglio di una giovane turista cinese, mentre era in coda per l'ingresso ai Musei Vaticani" scrive in un comunicato l'Arma.
"Si fingono turiste, indossando abiti di tendenza, mimetizzandosi al meglio tra i numerosi visitatori in fila per l'accesso ai Musei Vaticani per agire indisturbate. Questa volta il loro travestimento, non è bastato. Una pattuglia di Carabinieri le ha riconosciute e notate mentre stavano rovistando all'interno della borsa di una turista cinese, durante l'attesa per entrare ai Musei Vaticani. Nello specifico la 28enne ha bloccato con una scusa il braccio della turista cinese, per permettere alla sua complice, posizionata alle spalle, di aprire la borsa e sfilare il portafoglio dall'interno indisturbata. Le arrestate, sono state portate in caserma su disposizione dell' Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo. Il portafoglio rubato è stato restituito alla malcapitata turista cinese" comunica infine la Benemerita.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Carabinieri# donne# Musei Vaticani# Roma# turisti