le notizie che fanno testo, dal 2010

Roma: ruba smartphone e chiede riscatto, arrestato

"I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trionfale hanno arrestato un cittadino romeno, di 39 anni, nullafacente, domiciliato a Roma e già noto alle forze dell'ordine, che dopo aver rubato lo smartphone ad un ragazzo ha tentato di estorcergli del denaro per riaverlo", espongono in un comunicato i Carabinieri.

"I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trionfale hanno arrestato un cittadino romeno - viene divulgato dall'Arma -, di 39 anni, nullafacente, domiciliato a Roma e già noto alle forze dell'ordine, che dopo aver rubato lo smartphone ad un ragazzo ha tentato di estorcergli del denaro per riaverlo. I fatti risalgono alla scorsa sera quando un impiegato di 39 anni, uscendo da un locale, di via dei Banchi Vecchi, dove si era recato con degli amici per trascorrere la serata, si è accorto di non avere più il suo cellulare, uno smartphone, del valore di circa 700 euro."
"Con il cellulare di un amico ha chiamato al suo numero e dall'altro capo del telefono ha risposto una persona - rileva la Benemerita -, con accento dell'est Europa, che senza troppi giri di parole gli ha fatto capire che se lo rivoleva indietro doveva consegnargli 50 euro, concordando orario e luogo dello scambio."
I militari espongono al termine della nota: "A questo punto l'impiegato si è rivolto ai Carabinieri, e all'appuntamento con l'estorsore, in via Giolitti, ci è andato con loro. E così al momento dello scambio i Carabinieri intervengono e arrestano il cittadino romeno che si ritrova bloccato e con le manette ai polsi senza neanche rendersene conto. Lo smartphone è stato riconsegnano alla vittima e lo straniero verrà processato presso le aule di piazzale Clodio con il rito direttissimo."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: