le notizie che fanno testo, dal 2010

Roma: preso con le mani nel sacco topo d'appartamento

"I proprietari, in quel momento presenti in casa, hanno allertato le forze dell'ordine dopo aver notato un soggetto che stava scavalcando la loro recinzione", informa in un comunicato la Benemerita.

"I proprietari, in quel momento presenti in casa, hanno allertato le forze dell'ordine dopo aver notato un soggetto che stava scavalcando la loro recinzione. - illustra in una nota l'Arma - Una pattuglia di Carabinieri che si trovava nelle vicinanze (Roma) ha raggiunto in breve tempo il luogo segnalato bloccando il malintenzionato, che, nel frattempo, stava armeggiando con un piede di porco nei pressi di una finestra situata al pian terreno."
"Il 27enne - specifica quindi la Benemerita -, vistosi ormai braccato dai militari, non ha opposto resistenza: è stato ammanettato e portato in caserma. Il malfattore, che nel tentativo di intrusione si era ferito, è stato trasportato all'ospedale 'San Pietro Fatebenefratelli' da un'ambulanza del '118' giunta sul posto su richiesta dei Carabinieri."
"L'arrestato ha preferito che non fossero informate del suo comportamento criminale le autorità rumene, particolarmente attive nella collaborazione di polizia con quelle italiane nell'offrire il necessario supporto investigativo nell'individuazione dei legami tra soggetti malavitosi di quella nazione che risultino attivi in Italia. Medicato e dimesso dalla struttura sanitaria, il ladro è stato trattenuto in caserma in attesta del rito direttissimo" viene riferito in ultimo dai Carabinieri.

© riproduzione riservata | online: | update: 30/07/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Roma: preso con le mani nel sacco topo d'appartamento
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI